Comunicati Stampa

24/03/2016
Corporate & Commercial - Diritto Amministrativo, Pubblico Comunitario
Nctm e Studio Bettini Formigaro Pericu nell’acquisto da parte del Gruppo BT di una rete di telecomunicazioni in Emilia Romagna dal Gruppo IREN

Nctm Studio Legale ha assistito BT Enìa Telecomunicazioni S.p.A., società controllata da BT Italia S.p.A., nell’acquisto di un ramo di azienda relativo a una rete di telecomunicazioni in fibra ottica di ca. 1.500 km di estensione in Emilia Romagna di proprietà di IRETI S.p.A. (società del Gruppo IREN attiva nei servizi pubblici locali a rete), quest’ultima assistita dallo Studio Bettini Formigaro Pericu.

Contestualmente alla compravendita, BT Enìa ha sottoscritto con IRETI un contratto per la concessione a quest’ultima di un diritto d’uso, per un periodo di 30 anni rinnovabile di altri 10, del 25% della capacità complessiva della rete acquistata; BT Enìa ha sottoscritto altresì un contratto con IREN Energia S.p.A. (altra società del Gruppo IREN) in forza del quale IREN Energia ha concesso a BT Enìa un diritto d’uso del 25% dello spazio fisico esistente all’interno di tutti i cavidotti di servizio della rete di teleriscaldamento di proprietà di IREN Energia, per un periodo di 30 anni rinnovabile di altri 10.

Infine, nell’ambito dell’operazione, BT Italia S.p.A. e IRETI hanno sottoscritto un atto modificativo e integrativo dei patti parasociali relativi a BT Enìa, che prevede la modifica del termine per l’esercizio delle opzioni di acquisto e di vendita relative alla partecipazione di minoranza detenuta da IRETI in BT Enìa oltre che dei termini economici e delle condizioni di esercizio delle suddette opzioni.

Il Gruppo BT è stato assistito da Nctm con un team guidato da Carlo Grignani, coadiuvato da Jacopo Arnaboldi, per gli aspetti corporate e contrattuali, e da Ada Lucia De Cesaris, per gli aspetti amministrativi e urbanistici.

Il Gruppo IREN è stato assistito dallo Studio Bettini Formigaro Pericu con un team guidato da Andrea Pericu, coadiuvato da Gabriele Marino e Cristina Grana per gli aspetti corporate e contrattuali. Degli aspetti amministrativi e regolatori si è invece occupato Ivo Formigaro, coadiuvato da Michele Rizzo.

Log in with your credentials

Forgot your details?