Comunicati Stampa

23/03/2016
Diritto dei Trasporti Marittimi, Aerei, Terrestri
Nctm Studio Legale ha assistito AIRiminum 2014 nel ricorso al Consiglio di Stato per la concessione dell’Aeroporto di Rimini San Marino

Il Consiglio di Stato, con sentenza n. 1125 depositata il 21 marzo 2016, assegna definitivamente la gestione dell’Aeroporto di Rimini e San Marino “Federico Fellini” ad AIRiminum 2014 per i prossimi 30 anni, di fatto chiudendo definitivamente il contenzioso giudiziario sulla gestione dello scalo.

Una sentenza che, annullando la precedente pronuncia del TAR Emilia Romagna dello scorso settembre, accoglie pienamente i rilievi presentati da AIRiminum e da ENAC.

Si tratta della prima gara posta in essere da Enac per l’affidamento  della concessione di gestione di un aeroporto ad operatore privato. Una questione nuova in termini di diritto, incentrata sull’individuazione della normativa da applicare nella gara in esame.

Il Consiglio di Stato ha accertato la legittimità del bando di gara e del provvedimento di aggiudicazione in favore di AIRiminum, rilevando che la gara per l’affidamento della concessione aeroportuale deve essere posta in essere nel rispetto dell’art. 30 del codice dei contratti pubblici e dei principi fondamentali dell’ordinamento europeo, primo fra tutti quello della concorrenza.

Quanto ai requisiti del gestore aeroportuale, prevale invece la normativa di settore, la quale, ai sensi del codice della navigazione, prevede l’applicazione di norme tecniche speciali dirette ad accertare in concreto, dopo l’aggiudicazione e prima del rilascio della concessione, l’idoneità specifica del gestore attraverso l’apposito procedimento di certificazione.

 

Nctm Studio legale ha assistito AIRiminum 2014 con un team composto da Giuliano Berruti e Raffaele Caldarone.

Log in with your credentials

Forgot your details?