Comunicati Stampa
31/07/2019
Fusioni & Acquisizioni, Private Equity - Diritto Tributario - Diritto Bancario & Finanziario

Nctm con la famiglia Accornero nell’operazione di investimento di Quadrivio Group nel capitale sociale di Rototech

Nctm Studio Legale ha assistito la famiglia Accornero nell’ambito dell’operazione di investimento da parte di Quadrivio Group, attraverso il fondo Industry 4.0 Fund, nel capitale sociale di Rototech S.r.l., leader globale nella progettazione e nella produzione di componenti in plastica per i veicoli dei settori truck, macchine agricole e construction.

Il fondo Industry 4.0 Fund, gestito da Quadrivio Group, rileva una quota di maggioranza di Rototech S.r.l. dalla famiglia Accornero che manterrà, comunque, una partecipazione di rilievo nella società. Oreste Accornero, attuale Presidente Rototech, ne manterrà la guida e sarà affiancato da un CEO, esperto nel settore, per la realizzazione del nuovo piano di sviluppo industriale.

L’operazione rappresenta il secondo investimento di Industry 4.0 Fund,
il primo nel segmento automotive.

Il team di Nctm è stato coordinato da Michele Motta, coadiuvato da Marco Cosa e Cesare Saputo per i profili M&A e da Ekaterina Aksenova per gli aspetti relativi alla riorganizzazione della partecipata russa Rototech Kama. Manfredi Luongo coadiuvato da Vincenzo Cantelli, ha curato gli aspetti Tax per conto della famiglia Accornero, mentre Giovanni de’ Capitani di Vimercate ha gestito i profili banking legati al finanziamento dell’operazione.

K Finance, partner italiano di Clairfield International, con un team guidato da Filippo Guicciardi coadiuvato da Andrea Dubini e Stefano Libera, ha agito quale advisor finanziario della famiglia Accornero.

Per gli aspetti legali, Quadrivio Group è stato assistito da Accinni, Cartolano e Associati Studio Legale, con un team composto da Chiara Cella e Roberto Gambino, da Russo De Rosa Associati Studio Legale e Tributario con un team coordinato da Alberto Russo e Alessandro Manias, coadiuvati da Dante Cairoli e Martina Dal Lago.
Per gli aspetti industriali e di business plan Quadrivio Group ha lavorato con Roland Berger (Francesco Campagna e Andrea Marinoni), mentre per la due diligence finanziaria è stata assistita da KPMG.

L’operazione è stata finanziata da Banco BPM, assistita dallo studio legale Dentons con un team coordinato da Alessandro Fosco Fagotto e composto da Franco Gialloreti e Virginia Barni.

Ricevi i nostri aggiornamenti