Nctm News
04/07/2018

nctm e l’arte: Artists-in-residence, assegnatari XI edizione

Le borse di studio sono state assegnate a Juan Sandoval e Alessandro Quaranta

Il comitato di valutazione di nctm e l’arte: Artists-in-residence si è riunito lo scorso 25 giugno e ha individuato Juan Sandoval e Alessandro Quaranta come assegnatari della XI edizione del bando. La decisione è stata approvata dal Comitato Arte di Nctm Studio Legale.

nctm e l’arte: Artists-in-residence è una borsa di studio, a cadenza semestrale, dedicata ad artisti visivi residenti in Italia che siano già stati ammessi a programmi di residenza artistica, con sede fuori dall’Italia e riconosciuti a livello internazionale dal mondo dell’arte. Viene assegnata secondo criteri legati al profilo artistico, alla rilevanza dei progetti già realizzati, alle opportunità formative offerte dalla residenza scelta ed alla qualità del progetto eventualmente proposto.

Il comitato di valutazione ha come membro fisso la direttrice artistica di nctm e l’arte Gabi Scardi affiancata, di volta in volta, da critici d’arte contemporanea tra i più preparati del panorama artistico italiano, e da uno o più artisti assegnatari delle precedenti edizioni della borsa. Per l’XI bando nctm e l’arte: Artists-in-residence, hanno partecipato all’analisi dei progetti candidati alla borsa, il critico-curatore Simone Menegoi e gli artisti Franco Ariaudo e Fabrizio Bellomo.

La borsa è stata istituita nell’ambito di nctm e l’arte, il progetto dedicato all’arte contemporanea da Nctm Studio Legale. Nato nel 2011, nctm e l’arte comprende il sostegno a progetti artistici, la collaborazione con istituzioni culturali italiane di riferimento e la creazione di una collezione.

I borsisti della XI edizione di nctm e l’arte: Artists-in-residence sono:

Juan Sandoval (Medellin, 1972),
Il comitato di valutazione gli attribuisce la borsa di studio per la residenza presso Four Corners, Londra.
La Commissione ha particolarmente apprezzato la qualità del progetto e la pertinenza con la città della residenza.
L’artista prende, infatti, in considerazione le problematiche connesse all’edilizia frutto del recente sviluppo urbano e immobiliare, osservate da una prospettiva personale. Nel progetto emerge un forte rapporto tra visione poetica, radicamento nella realtà, influenza delle origini colombiane dell’artista, e una notevole capacità di muoversi in termini relazionali.

Alessandro Quaranta (Torino, 1975),
Il comitato di valutazione gli attribuisce la borsa di studio per la residenza presso CAIRN Centre d’Art, Digne-les-Bains.
La Commissione premia la sensibilità poetica, l’approccio relazionale e la volontà di sviluppare una reale e profonda conoscenza dei luoghi in cui lavora e dei loro abitanti. Apprezza, inoltre, la capacità di gestire i tempi lunghi del progetto.
Con questa borsa di studio si intende consentire ad Alessandro Quaranta di sviluppare presso CAIRN Centre d’Art un progetto attualmente in fase di elaborazione.

Il prossimo bando nctm e l’arte: Artists-in-residence sarà diffuso a ottobre 2018.

 

Scarica il comunicato completo

Log in with your credentials

Forgot your details?