Rassegna Stampa
16/10/2020
globallegalchronicle.com
Fusioni & Acquisizioni, Private Equity

Ambienta SGR acquisisce la varesina Mobert e crea In.PackMachinery

di Paolo Bossi

Ambienta è stata affiancata da Nctm Studio Legale nell’operazione, mentre i venditori sono stati assistiti, anche nel reinvestimento nella nuova realtà, da Legance – Avvocati Associati.

Ambienta SGR, il più grande fondo europeo di private equity sulla sostenibilità, ha acquisito Mobert Srl per unirla ad un’altra società in portafoglio, Amutec Srl, e dare origine a In.Pack Machinery.

La nuova realtà, partecipata anche dai precedenti soci di Mobert e Amutec, sarà leader nel settore dei macchinari per il packaging sostenibile. Mobert, fondata nel 1959 a Castellanza (Varese), è un operatore storico nel settore dei macchinari per la produzione di sacchi, con una gamma di prodotti che completa ed amplia quella di Amutec nei settori dell’immondizia, ortofrutta e industriale. La sua offerta abbraccia inoltre il settore in forte crescita degli imballaggi alimentari e pet food. La gamma prodotti di Mobert vanta una chiara vocazione ambientale. Le due aziende condividono il ruolo di leader nella progettazione e produzione di macchinari pensati per processare polimeri riciclati e bio-compostabili.

Ambienta è stata affiancata da Nctm Studio Legale per gli aspetti legali dell’operazione, con un team coordinato dall’equity partner Pietro Zanoni, coadiuvato dalla managing associate Alessia Trevisan e dall’associate Mario Bonferroni; mentre per gli aspetti banking con un team coordinato dall’equity partner Giovanni de’ Capitani di Vimercate coadiuvato dall’associate Paolo Porena.
I venditori sono stati assistiti da Legance – Avvocati Associati con un team guidato dal senior counsel Giacomo Gitti con il partner Giorgio Vanzanelli, coadiuvati dall’associate Antonio Garramone.

Tratto da globallegalchronicle.com

Ricevi i nostri aggiornamenti