Rassegna Stampa
19/07/2019
Milanofinanza.it
Diritto del Mercato dei Capitali

Clean BnB presenta domanda ammissione su Aim Italia

CleanBnB, Pmi innovativa che offre servizi completi di property management per il mercato degli affitti a breve termine, ha presentato a Borsa Italiana la domanda di ammissione alle negoziazioni su Aim Italia delle azioni e dei Warrant CleanBnB 2019-2022. L’offerta, si legge in una nota, e’ stata realizzata mediante un collocamento di azioni rivolto a: investitori istituzionali esteri al di fuori degli Stati Uniti d’America e con l’esclusione di Canada, Giappone e Australia, secondo quanto previsto dalla Regulation S adottata ai sensi del Securities Act del 1933 come successivamente modificato; investitori qualificati ai sensi dell’articolo 34-ter, comma 1, lettera b) del Regolamento Consob n. 11971/1999 in Italia (Investitori Qualificati); investitori diversi dagli Investitori Qualificati in Italia, eventualmente anche attraverso una tranche di aumento di capitale dedicata, purché’, in tale ultimo caso, l’offerta sia effettuata con modalità’ tali che consentano di beneficiare di un’esenzione dagli obblighi di offerta al pubblico di cui all’articolo 100 del Tuf e 34-ter del Regolamento Emittenti (Collocamento Privato).

Nell’ambito del collocamento privato, la domanda di sottoscrizione delle azioni e’ stata pari a circa due volte il quantitativo effettivamente assegnato. Il prezzo delle azioni offerte in sottoscrizione nell’ambito del Collocamento Privato e’ stato stabilito in 2 euro per azione. Nell’ambito del collocamento privato e’ anche prevista l’assegnazione gratuita di warrant nel rapporto di un warrant ogni due azioni a favore di tutti coloro che risulteranno titolari di azioni alla data di inizio delle negoziazioni, ivi incluso coloro che abbiano sottoscritto azioni nell’ambito del Collocamento Privato. La data di ammissione e’ prevista per il 22 luglio, mentre la data di inizio delle negoziazioni e’ prevista per il 24 luglio. NomAd e Global Coordinator dell’operazione e’ EnVent Capital Markets, mentre Directa Sim agisce come collocatore retail online. Ambromobiliare agisce in qualita’ di advisor finanziario, Nctm come advisor legale. Studio Icfc e Studio Legale Tributario Facchini Rossi Michelutti operano in qualita’ di consulenti fiscali. La societa’ di revisione e advisor del management nella stesura del piano industriale e’ Deloitte&Touche.

 

Tratto da Milanofinanza.it

Ricevi i nostri aggiornamenti