Rassegna Stampa
11/05/2021
NT Plus Diritto
Diritto Immobiliare

Hines acquista un immobile nel quadrilatero della Moda di Milano, tutti gli advisor

Sono state coordinate tutte le attività necessarie all’istituzione, sottoscrizione e avvio del fondo Smart Stay gestito da Antirion SGR.

Milano, 10 maggio 2021 – Belvedere Inzaghi & Partners-BIP, DLA Piper, EY, Nctm e Yard Reaas hanno assistito Hines, player a livello globale attivo nel real estate, nel processo di acquisizione preliminare dell’immobile di Via Borgospesso 15 nel cuore del Quadrilatero della Moda di Milano. Sono state coordinate tutte le attività necessarie all’istituzione, sottoscrizione e avvio del fondo Smart Stay gestito da Antirion SGR.

L’operazione, del valore complessivo di oltre 70 milioni di Euro, è stata condotta in joint venture con Blue Noble, investment manager del panorama immobiliare internazionale. Il fondo Smart Stay è gestito da Antirion SGR.

Belvedere Inzaghi & Partners-BIP ha assistito Antirion SGR e Hines nella compravendita dell’immobile e in particolare la partner Ivana Magistrelli, con Luca Vestita e Donise Serenelli, ha curato tutti gli aspetti transactional dell’operazione. Il co-founding partner Guido Alberto Inzaghi con il partner Simone Pisani e Luciano Niedda, ha curato gli aspetti di Town Planning.

DLA Piper ha assistito Hines con un team multidisciplinare coordinato dal partner Agostino Papa e composto dall’avvocato Edoardo Campo e da Antonio Castellana Soldano per gli aspetti regolamentari legati alla strutturazione dell’operazione e istituzione del fondo, nonché ai rapporti con Antirion SGR S.p.A. e alla joint venture; i partner Federico Zucconi e Giampiero Priori, coadiuvati dall’avvocato Flavia Pertica, hanno curato i profili banking dell’operazione.

EY Studio Legale Tributario, ha assistito Antirion SGR e Hines nella negoziazione con il venditore, nella fase di due diligence e nella strutturazione della operazione, con un team cross border coordinato da Alessandro Padula. Il team italiano di EY è stato guidato da Mario Naydenov e Aurelio Pensabene, coadiuvati da Alessandra Bramanti e Domenico La Barca.

Il team di EY Lussemburgo, coordinato da Dietmar Klos coadiuvato da Gergely Szatmari, ha assistito Hines per gli aspetti fiscali di diritto lussemburghese relativi all’operazione.

Nctm Studio Legale, con un team composto dal partner Giovanni Giuliani e Jacopo Pisani, ha assistito Antirion SGR nei profili regolamentari e corporate connessi alla istituzione e avvio dell’operatività del fondo Smart Stay. In particolare, Nctm ha assistito la SGR per i profili di strutturazione dell’operazione e della negoziazione degli accordi e del regolamento di gestione con gli investitori

Yard Reaas ha condotto per Antirion SGR e Hines le attività di due diligence tecnica e ambientale e gli approfondimenti valutativi.

L’investimento conferma la strategia di Hines orientata al settore living, specializzazione in questo caso declinata su un prodotto che sarà dedicato all’hospitality, con la realizzazione di oltre 70 serviced apartments. L’immobile, con una superficie di circa 5.000 metri quadrati, sarà oggetto di un profondo intervento di ristrutturazione basato sui più elevati standard internazionali di efficienza energetica e sostenibilità ambientale. L’apertura della struttura è prevista per il 2023.

 

Tratto da NT Plus Diritto

Ricevi i nostri aggiornamenti