Rassegna Stampa
14/03/2019
il Sole 24 Ore
Diritto del Mercato dei Capitali

Il titolo corre a Piazza Affari nel giorno del debutto all’Aim

Balzo in Borsa per Comer Industries all’esordio ieri sull’Aim Italia con un +12,46% a 11,7 euro. Comer Industries è una multinazionale che opera nel settore della progettazione, produzione e commercializzazione di sistemi avanzati di ingegneria e soluzioni di meccatronica per la trasmissione di potenza, destinati alle macchine per l’agricoltura e l’industria. Si tratta della settima ammissione da inizio anno sui mercati di Borsa Italiana, e della quinta ammissione da inizio anno su Aim Italia.

La società è stata individuata da Gear 1, la spac (special purpose acquisition company) promossa da Arnaldo Camuffo, Maurizio Cozzolini e Matteo Nobili, quale target per la Business Combination, prima della sua quotazione su Aim Italia, avvenuta lo scorso 26 febbraio. Comer Industries nel procedimento di fusione con la Spac è stata assistita dallo studio Gattai Minoli Agostinelli e Partners e nel processo di quotazione da NCTM.

«Siamo all’inizio di una nuova bellissima avventura che ha come primo obiettivo la nostra futura crescita» ha detto Matteo Storchi, presidente e ad di Comer Industries. «Ci definiamo l’azienda metal-meccanica italiana per antonomasia, una di quelle realtà che rappresentano ancora lo zoccolo duro della produzione italiana».

 

Tratto da il Sole 24 Ore