Rassegna Stampa
18/12/2020
Milano Finanza
Diritto Bancario & Finanziario

Lo specialist Mit pronto a quotarsi all’Aim

Mit Sim, intermediario specializzato nella prestazione dei servizi di investimento che opera assumendo il ruolo di specialist e svolgendo il servizio di collocamento per supportare le pmi intenzionate a quotarsi, ha presentato a Borsa Italiana la domanda di ammissione, funzionale alle negoziazioni delle proprie azioni e dei warrant su Aim Italia, il segmento di Borsa Italiana dedicato alle piccole e medie imprese ad alto potenziale di crescita.

L’ipo avverrà interamente attraverso un aumento di capitale sociale per massimi numero 425.580 azioni ordinarie. Alle azioni di nuova emissione sarà abbinato gratuitamente 1 Warrant ogni azione sottoscritta. La data prevista per l’inizio delle negoziazioni su Aim è lunedì 28 dicembre 2020.

«Con la raccolta in ipo metteremo basi solide alla strategia di sviluppo, con l’obiettivo di diventare il punto di riferimento per l’accesso delle pmi al mercato dei capitali», ha detto Corinna zur Nedden, presidente di Mit Sim.

Gabriele Villa, ad di Mit Sim, ha sottolineato che «la forza della società è quella di essere riuscita in poco tempo a creare un ecosistema virtuoso che valorizza le competenze dei soci e le rende immediatamente fruibili dai propri clienti».

Nel processo di quotazione Mit Sim è stata assistita da EnVent Capital Markets Ltd, in qualità di nominated adviser e global coordinator, da Ambromobiliare spa in qualità di consulente finanziario, da Nctm in qualità di deal legal counsel, da Bdo Italia spa in qualità di società di revisione, da Directa Sim in qualità di sub-collocatore online e dallo Studio Segre in qualità di consulente per i servizi di segreteria societaria.

Tratto da Milano Finanza

Ricevi i nostri aggiornamenti