Rassegna Stampa
18/06/2019
Il Sole 24 Ore - Finanza e Mercati
Diritto Tributario - Fusioni & Acquisizioni, Private Equity

Private equity: Cobepa rileva maggioranza di Enoplastic

Gli azionisti di Enoplastic e la societa’ di investimento Cobepa hanno stipulato un accordo strategico volto a supportare l’azienda nella sua prossima fase di crescita: la societa’ di private equity rilevera’ la maggioranza (una cifra compresa tra il 60-70% del capitale) dell’azienda specializzata nella produzione di chiusure per l’industria del vino e degli alcolici. Michele Moglia, al fianco di Samo Kalin che manterra’ un ruolo manageriale rilevante, continuera’ a gestire l’azienda portando avanti una storia imprenditoriale di successo iniziata nel 1957 quando Francesco Piero Macchi fondo’ Enoplastic nella provincia di Varese. Negli ultimi 60 anni, Enoplastic e’ diventata uno dei principali attori globali nella produzione di capsule, tappi a vite e soluzioni di chiusura per l’industria del vino e degli alcolici.

Enoplastic e’ stata accompagnata da Rothschild & Co in qualita’ di advisor finanziario, da New Deal Advisors come due diligence financial provider e da Nctm come consulenti contabili e legali. Cobepa e’ stata assistita da Lincoln come consulente finanziario, EY per la due diligence finanziaria e White & Case come consulente legale. Fondata nel 1957 e con sede a Bodio Lomnago (Varese), Enoplastic e’ leader mondiale B2B nella produzione di chiusure per l’industria del vino e degli alcolici. Enoplastic e’ sinonimo di eccellenza italiana e creativita’ nel settore delle chiusure con una continua ricerca per un design personalizzato. L’offerta di prodotti comprende una vasta gamma di soluzioni come capsule, tappi sintetici, tappi a vite e sigilli, appositamente progettate e personalizzate per ogni cliente. La societa’ fa leva su una struttura italiana piu’ altre 5 aziende basate negli Stati Uniti, in Nuova Zelanda, in Spagna, in Australia e in Francia, consentendo l’esportazione dei propri prodotti in circa 60 paesi in tutto il mondo per lo piu’ attraverso una grande rete commerciale diretta. Enoplastic conta circa 400 dipendenti.

Tratto da Il Sole 24 Ore – Finanza e Mercati

 

Ricevi i nostri aggiornamenti