Rassegna Stampa
31/01/2019
Diritto 24
Diritto Bancario & Finanziario

DLA PIPER, Mediobanca e AKIN GUMP con Bonfiglioli e Pricoa Capital Group per un bond da 125 Milioni USD

Bonfiglioli e Pricoa Capital Group hanno sottoscritto una Shelf Facility da 125 Milioni di USD attraverso la quale il Gruppo Bonfiglioli avrà facoltà di emettere, nei prossimi tre anni, Private Placements che saranno sottoscritti da parte di Pricoa Capital Group. Questa operazione segna il primo collocamento privato di Bonfiglioli.

La fase fortemente espansiva di Bonfiglioli nel mondo (ca. +25% di fatturato dal 2015) insieme al sensibile aumento di profittabilità (EBITDA: ca. +60% dal 2015) permettono a Bonfiglioli di consolidare e rafforzare l’esecuzione del piano strategico del prossimo periodo.
In questo contesto, la partnership con Pricoa aggiunge un finanziatore esperto e di lungo termine alla struttura del capitale di Bonfiglioli, aumentando al tempo stesso la diversificazione dei finanziamenti dell’azienda.

Bonfiglioli è stata supportata nell’operazione da DLA PIPER che ha agito con un team multi-jurisdictions coordinato dal partner del dipartimento Finance & Projects Chiara Anceschi con il lawyer Giorgio Paludetti e composto dal partner Luciano Morello coadiuvato dal lawyer Martina Antoniutti per la parte DCM, dal partner Tony Lopez coadiuvato dal lawyer Jenny Sugden per gli aspetti US, dal partner Andrea di Dio coadiuvato da Federico D’Amelio per gli aspetti tax. Sono stati coinvolti anche i team finance & projects di Francoforte e Bratislava.
Advisor dell’operazione è stato Mediobanca con l’Head of Debt Coverage Roberto Turati insieme ad Andrea Borna.

Per Prudential ha agito Akin Gump Strauss Hauer & Feld per la parte US con i partners Tom O’Connor e Chip Fischer mentre Nctm con Andrea De Tomas ha gestito la parte Italiana.
Settlement Agent dell’operazione e’ stato BNY Mellon assistita da Hogan Lovells.

 

Tratto da Diritto 24

Ricevi i nostri aggiornamenti